GLI AMORI DI CLORI

VENERDI’ 17 FEBBRAIO 2017 ore 19.30
Gli amori di Clori
Ensemble di musica antica del Conservatorio
Lecce – Fondazione Palmieri – Chiesa di San Sebastiano

Il concerto propone all’ascolto musiche di tre compositori che furono autentici colossi della musica del ‘700, ma caratterizzati da differenze stilistiche ed estetiche sensibili. Generalmente, infatti, si parla di barocco in musica accomunando in realtà periodi estetici relativamente differenti e scuole nazionali molto diversificate
E’ il caso delle musiche proposte nel corso del recital, che sono di epoche lievemente differenti e riconducibili a due diverse scuole nazionali: scuola tedesca e scuola italiana, con il paradosso che la Cantata di G. F. Haendel che sarà offerta all’ascolto va collocata, nonostante i natali del suo compositore, più nell’ambito dell’estetica italiana che non in quella di provenienza tedesca come invece è per Telemann.
Di grande interesse la composizione di Caldara, straordinario compositore, la cui valutazione e rivalutazione appare oltremodo opportuna per l’assoluto contenuto qualitativo delle sue composizioni.
Su tutto, l’utilizzo del flauto traversiere nel periodo del primo 700 particolarmente ‘alla moda’ in ogni strato sociale e in ogni livello di esecutori, professionisti o semplici amatori che fossero.
Protagonista della serata l’Ensemble di musica antica del Conservatorio:
Gianluca Belfiori Doro Alto
Luigi Bisanti Flauto dolce, Traversiere
Lucia Rizzello Traversiere
Paolo Ferulli Violoncello
Chiara Cattani Basso continuo al Clavicembalo
Musiche di G.F. Haendel, G.Ph. Telemann e A.Caldara

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

powered by Eng
©2019 Fondazione Palmieri, galleria d'arte, eventi culturali a Lecce